5 errori nella didascalia di Instagram che le persone commettono comunemente e cosa fare al riguardo

Questi suggerimenti ti sono stati forniti da Anita da Parolafetti , un'agenzia di copywriting di successo con sede a Brisbane, in Australia. Anita è la Fondatrice e Direttrice di Wordfetti, e una vera Parola Guru? Divertiti!

Uh, didascalie di Instagram? Ma lo fanno veramente importa?



Intendo. Instagram non è puramente una piattaforma visiva?

Ecco una bomba della verità: Senza le parole giuste, la tua immagine su Instagram serve semplicemente a catturare l'attenzione.

Selvaggio, ma è vero.

Le parole e le didascalie del tuo post su Instagram hanno il potere di riunire tutto. Ha il potere di arricchire l'esperienza del lettore. Ha il potere di guidare l'azione (sia che si tratti di visitare un sito Web, entrare in un negozio o iscriversi a una newsletter). E, soprattutto, ha il potere di guidare la connessione.

Le parole contano. Quindi, se ritieni di non vedere attualmente risultati su Instagram, alle prese con le didascalie di Instagram (e trascorri almeno 30 minuti per trovare una didascalia), espellere i contenuti per il gusto di pubblicarli (con un piano zero) o per i marchi il cui pubblico è su Instagram ma non possono fare a meno di chiedere Sto sprecando le mie energie su Instagram? – allora questo blog è per te.

Perché ci tufferemo nel 5 errori comuni quando si tratta di sottotitoli di Instagram e cosa puoi fare al riguardo.

Pronto? Immergiamoci.

Errore n. 1: inseguire solo il coinvolgimento, non la connessione.

Sintomo : Hai follower e hai doppi tocchi sui tuoi contenuti. Ma non si stanno convertendo o ti senti disconnesso dal tuo pubblico/non commentano né ti inviano DM.

Molte volte vediamo blog o esperti di social media parlare dell'importanza di ottenere il coinvolgimento di Instagram. Questo è, ovviamente, importante, ma quello di cui non parlano è che molti Mi piace e molto coinvolgimento su un post del pubblico sbagliato e per lo scopo sbagliato non ti aiuteranno a generare lead né aiuteranno ti connetti con il tuo pubblico oltre lo schermo.

Cosa fare:

Parla al tuo pubblico come se fossero umani. Non pubblicare post e fantasmi, trascorri 5-15 minuti dopo aver pubblicato per impegnarti. È una strada a doppio senso! Conosci il tuo pubblico e guarda Instagram come una piattaforma di connessione. Un cocktail party invece di un evento di vendita in cui puoi incontrare il tuo pubblico, conoscere chi sono e se sei un'azienda su Instagram, parlare con il tuo pubblico e fornire valore invece di fare la vendita dura.

Errore n. 2: non essere chiaro sulla voce del tuo marchio

Sintomo : Ti ritrovi a tornare indietro sulla didascalia che hai scritto, perché non sei sicuro che sia giusto per il tuo marchio. Oppure hai un'idea su cosa scrivere, ma non hai idea di come scriverlo.

Tutto questo torna alla coerenza del marchio, amici. Sia visivamente che verbalmente, ogni punto di contatto del tuo marchio dovrebbe essere coerente. Come mai? Perché la coerenza del marchio crea fiducia e le persone si connettono (e fanno affari) con persone di cui si fidano.

Come trovi la voce del tuo marchio, chiedi?

Non guardare cosa stanno facendo i tuoi concorrenti. Non sviluppare la voce del tuo marchio basandoti su ciò che ritieni sia interessante o su ciò che la zia Patricia, che ama il tuo marchio, pensa che dovrebbe suonare. Si tratta di tornare alle radici di ciò che rende il tuo marchio, il tuo marchio, capire chi è il tuo pubblico e creare la voce del tuo marchio al contrario. Questa voce dovrebbe essere coerente dal tuo sito Web, dalla tua garanzia, al tuo Instagram.

Cosa fare:

Fai chiarezza sulla personalità e sul tono di voce del tuo marchio. Sei divertente? Serio? Strano? Avvolgi le parole su cosa significa. Per esempio. Il nostro marchio è divertente perché per noi X, Y e Z. E sviluppa un database di parole e frasi che useresti e parole che non useresti. Considera: come voglio che il mio marchio sia percepito dal mio pubblico e su cosa potrebbe essere attratto?

Errore n. 3: non conoscere il perché di Instagram

Sintomo: Non hai idea di cosa scrivere. Stai spingendo fuori i contenuti per il gusto di spingerli fuori dai contenuti.

LinkedIn non è Instagram. Nemmeno Pinterest. O Facebook. O Twitter. Tu ed io utilizziamo entrambi i rispettivi canali di social media per scopi diversi e Instagram non fa eccezione.

Gli utenti sono su Instagram perché è una piattaforma di ispirazione e un mezzo per creare connessioni. Leggi: Instagram non è il posto giusto per vendere.

Non si tratta di cambiare la voce del tuo marchio ogni volta che sei su una piattaforma.

Si tratta di capire che quando siamo su queste rispettive piattaforme, ci siamo per diversi motivi. E il contenuto che vogliamo leggere su Instagram è diverso da se fossimo su LinkedIn o su un sito web.

Cosa fare:

Scrivi pensando al tuo pubblico. Comprendi in che modo Instagram si adatta alla strategia di marketing del tuo marchio e sii strategico riguardo ai contenuti che pubblichi. Questa non è una piattaforma per vendere duro. Si tratta di trovare il perfetto equilibrio tra la costruzione della consapevolezza del marchio, la promozione del coinvolgimento e della connessione del marchio, la trasmissione della cultura del marchio e la fornitura di valore.

Errore #4: troppo cosa, non abbastanza come e perché

Sintomo: C'è una disconnessione con il tuo pubblico e un coinvolgimento genuino minimo. Scrivi didascalie in base all'immagine. Se si tratta di un gelato alla fragola, la didascalia probabilmente descriverà l'immagine e dirà: gelato alla fragola

Immagina l'immagine di un delizioso cupcake di un marchio di cupcake sul tuo Instagram. Una didascalia dice: Cupcake alla vaniglia. Mentre l'altra didascalia parla della storia di come questo cupcake alla vaniglia sia stata una ricetta tramandata da 5 generazioni e di come ora puoi acquistarlo dal loro negozio. – quale spicca di più?

È quello che pensavo.

Vai più in profondità di quello strato, dipingi un'immagine per il lettore e arricchisci la sua esperienza attraverso le parole.

Cosa fare:

Impara l'arte della narrazione. Porta il tuo pubblico attraverso il tuo processo di pensiero e rispondi alle domande che avresti se fossi in loro.

Se sei un'azienda, vai oltre i vantaggi. Se hai un prodotto, vai oltre le caratteristiche (es. perché il prodotto è stato progettato in un certo modo?) e l'esperienza e le qualifiche del tuo servizio (es. qual è il vero valore che porti)? Dai al tuo pubblico uno sguardo su come ci si sente a lavorare con te.

Errore n. 5: pensare che ci sia un trucco veloce

Sintomo: Hai provato tutti gli hashtag e le tattiche di Instagram nel mondo. Niente funziona e stai per gettare la spugna.

Costruire una vera connessione con il marchio su Instagram non è una cosa da un giorno all'altro. Non ci sono hashtag segreti da usare che ti aiutino a #scusa, né ci sono tattiche segrete per aiutarti a ottenere più follower, coinvolgimento e connessione.

Ci vorrà tempo. E dovrà essere coerente.

Ricordo ancora quando ho fondato il nostro marchio Parolafetti . Da ex avvocato, non conoscevo nessuno del settore. Na da. Zilch. Ma attraverso una piattaforma come Instagram, ogni giorno veicolavo contenuti. Contenuti per entrare in contatto con il mio pubblico. Contenuto per fornire valore. Contenuto che risponde al perché noi?. Sono stati grilli per 3 o 4 mesi. Ma poi presto è arrivata una richiesta tramite Instagram. E poi un altro...

Oggi oltre il 60% dei nostri contatti proviene da Instagram e la nostra connessione e il nostro coinvolgimento con il nostro pubblico sono caldi, grazie alla coerenza dei contenuti. Non per un hack. Non a causa di una regola sui sottotitoli lunghi o brevi. O hashtag. Per coerenza.

Cosa fare:

Insegui la connessione e non il coinvolgimento, chiarisci la voce del tuo marchio, capisci il perché di Instagram. Usa una piattaforma di pianificazione come Anteprima pianifica i tuoi contenuti in anticipo in batch se fai fatica a scrivere didascalie sul posto.

Non sai ancora da dove cominciare?

Abbiamo messo insieme uno speciale codice di sconto del 15% esclusivo per gli utenti e i lettori dell'app in anteprima sul nostro Modello di didascalia di Instagram e pacchetto di formule di contenuto (che ti fornirà oltre 100 modelli di didascalie già scritti da utilizzare e una formula che approfondirà i 5 pilastri dei contenuti su cosa pubblicare sul tuo account per aumentare la consapevolezza del marchio, la connessione e la fedeltà).

Per ottenere il tuo, usa l'esclusivo codice promozionale: ANTEPRIMA AMORE

Fino alla prossima volta!

Anita